Il laser frazionato per epilazione
eliminare i peli indesiderati in modo permanente

Per ottenere un'epilazione permanente dei peli indesiderati non basta rimuovere completamente il pelo, ma occorre anche rimuovere il follicolo pilifero, cioè il tessuto responsabile della formazione e della crescita del pelo. L'epilazione tradizionale è ottenuta mediante depilatori chimici o strappo dell'intero pelo tramite cerette o epilatori meccanici; essa elimina il pelo inclusa la sua parte viva, il bulbo pilifero, ma lascia intatto il follicolo. Dopo un periodo che varia da poche settimane a pochi mesi, il follicolo genera un nuovo pelo, talora pi visibile e spesso del precedente, e occorre ripetere il trattamento.
Il laser, al contrario, agisce selettivamente sia sul pelo che sul follicolo pilifero, eliminando quest'ultimo senza ledere la pelle circostante. L'effetto si chiama "fototermolisi selettiva", ed è dovuto al fatto che il pelo e il relativo follicolo, scuri a causa della melanina, assorbono l'energia luminosa sino a venirne distrutti, mentre l'epidermide e il derma non l'assorbono se non in minima parte. Il trattamente molto efficace per peli scuri. Esso non invece applicabile a pelli molto scure, o nel caso di peli biondi e bianchi (che comunque sono i meno visibili).
Il laser frazionato "Lightsheer Coherent" è un laser di classe IV il cui utilizzo è riservato ai medici, certificato FDA, CE, TUV e BSI. Esso penetra nel derma e distrugge col calore le celle germinative del follicolo. Allo stesso tempo, il manipolo raffredda la superficie della pelle e minimizza i potenziali danni collaterali dovuti all'assorbimento dell'energia del laser da parte della melanina nell'epidermide.

Una distruzione completa del follicolo pilifero avviene però solo nella particolare fase del ciclo biologico del pelo che si chiama fase anagen e corrisponde alla fase di crescita del pelo. In questa fase il follicolo è ricco di melanina, e viene quindi facilmente riscaldato e distrutto dalla luce laser. In ogni singolo momento, solo una percentuale dei follicoli trattati col laser sono effettivamente distrutti, sia perché sono in fase anagen, sia perché talora i follicoli possono comunque sfuggire alla distruzione completa. In genere, ad ogni trattamento sono distrutti circa dal 50% al 60% dei follicoli piliferi presenti. help

Per tale ragione, il trattamento di epilazione laser deve essere ripetuto alcune volte, in media da 3 a 6, per un'epilazione definitiva. La figura a destra mostra la percentuale di riuscita dell'epilazione in funzione del numero dei trattamenti: già dopo il secondo la risposta in buona percentuale "buona" o "ottima". Dopo 4 o più trattamenti, la maggioranza delle risposte risulta "ottima". Si noti che comunque una piccola percentuale di pazienti (meno del 5%) non risponde al trattamento.

Il trattamento avviene in ambulatorio, dopo visita generale e previa rasatura, che avviene dopo la visita. È consigliabile non effettuare depilazioni nel mese precedente, ed essere abbronzati il meno possibile.
Il trattamento dura 20-30 minuti, a seconda dell'area da trattare. Se l'area è estesa, e se i peli sono fitti, esso può essere effettuato in più sedute, per evitare un eccessivo stress termico alla pelle. Durante il trattamento e a seconda delle zone il paziente può avvertire bruciore o fitte dolorose, direttamente proporzionali alla potenza scelta per il trattamento, che pu quindi essere eventualmente ridotta.
I trattamenti sono eseguiti ogni 20-30 giorni, per un totale che va da tre a sei o oltre, sino all'eliminazione dell'80-90% o più dei peli. Rimangono i peli più sottili e chiari, facilmente rimovibili con semplici cure estetiche.

Dopo ogni seduta si pu sperimentare un arrossamento della cute associato a lievi bruciori della durata di 12-24 ore. Non bisogna esporre la parte trattata al sole per 7-10 giorni. Dopo il trattamento, si possono sviluppare delle piccole croste in corrispondenza dei peli trattati, che guariscono e cadono in pochi giorni. Le persone soggette a herpes, in particolare nella zona labiale, possono essere soggette a infezione erpetica nella zona trattata. Ai primi sintomi di herpes, occorre applicare una crema a base di Aciclovir nella zona interessata.
In generale, l'epilazione laser è, dopo le iniezioni di botulino, il trattamento di medicina estetica più diffuso nel mondo. , con milioni di applicazioni ogni anno senza che siano mai stati osservati effetti collaterali gravi o sistemici. Gli effetti collaterali riscontrati con le potenze utilizzate sono stati minimi e rappresentati soprattutto da macchie cutanee sia chiare che scure che tendono per a scomparire una volta che si riprende il sole. Non sono mai state osservate cicatrici.
help